Average Juventino Guy

7 ipotesi per il campionato: la UEFA detta i punti

Dopo la prima mossa con la quale Euro2020 è spostato di un anno, la UEFA ha stilato 7 possibili ipotesi di strutturazione del campionato al fine di recuperare le partite. Stabilendo che la finale di Champions sarebbe giocata in qualsiasi caso il 27 giugno mentre quella di Europa League il 24 o il 25, la UEFA punta a terminare i tornei nazionali prima di luglio. Il campionato italiano è quello maggiormente in difficoltà poiché conta maggiori giornate da recuperare. Oltre alle coppe europee, bisognerebbe tenere conto di spareggi per Euro2020 e amichevoli internazionali delle nazionali, che si presuppone debbano essere giocate ad inizio giugno. Queste sono dunque le 7 ipotesi di recupero delle partite del campionato:

  • Se si riprendesse il 14 aprile:
    Tutte le partite delle competizioni Uefa potrebbero essere giocate come sarebbe dovuto essere, sfruttando 10 incontri nel week-end e 9 turni infrasettimanali.
  • In caso di ripresa il 28 aprile:
    Tutte le partite delle competizioni Uefa potrebbero essere giocate con il format attuale, ma citando la UEFA stessa, “compresse”. Le date disponibili entro la fine di giugno contano 8 fine settimana e 7 turni infrasettimanali.
  • Con ripresa il 5 maggio:
    I format delle competizioni europee dovrebbero essere adattati a discrezione della Lega nazionale, tenendo conto di poter giocare 7 volte nel fine settimana e 6 durante la settimana.
  • Ripresa il 12 maggio:
    Anche i format delle competizioni europee devono essere adattate riducendo gli scontri in: 5 nel fine settimana e 4 infrasettimanali.
  • Se si riprendesse il 19 maggio:
    I format delle competizioni europee sono da adattare avendo a disposizione 5 fine settimana e 4 infrasettimanali.
  • Ripresa il 26 maggio:
    I format delle competizioni europee devono essere adattati e si deve considerare il forte impatto a livello organizzativo e sfrutterebbero 4 fine settimana e 3 infrasettimanali.
  • Ripresa il 13 giugno:
    I format delle competizioni europee devono essere adattati ma comunque Impatto critico a livello organizzativo. Entro la fine di giugno si contano 3 fine settimana, 2 infrasettimanali.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu