Average Juventino Guy

Massimiliano Allegri, l’ex tecnico bianconero anticipa il suo futuro

Massimiliano Allegri, dopo un periodo fuori dalla scena, racconta per ESPN un assaggio del proprio futuro. L’allenatore toscano, dopo un’avventura ai vertici con la Juventus, si appresta a definire un avvenire probabilmente estero. Le incognite del caso forniscono disparate supposizioni, anche se, Allegri stesso ricalca i confini della questione. La Repubblica riporta le parole del tecnico, il quale, dopo 34 anni di carriera, tra campo e panchina, ha sposato l’idea di una stagione lontana dai riflettori:

Sono felice. Ho la possibilità di riflettere, andare a parlare con la gente del mio posto, fare cose di cui sono appassionato, quali andare a teatro, leggere libri o andare alle mostre d’arte.

L’incognita circa la prossima destinazione, tuttavia, verte su un’occasione estera. Gli anni italiani, fra le soddisfazioni di Cagliari, i dissapori rossoneri fino ai record bianconeri, definiscono la storia di uno degli allenatori più vincenti di sempre. Il carisma di Allegri, cresciuto esponenzialmente negli anni, potrebbe fare comodo ad una realtà inedita:

Sto prendendo lezioni di inglese qua a Milano. Riesco a parlare abbastanza bene ma ho ancora un po’ di difficoltà durante l’ascolto, difatti quando parlo con qualcuno chiedo di parlare piano. Guardo anche i film in lingua straniera o comunque quando leggo qualcosa la comprendo bene.

La Premier League sarà sicuramente una delle papabili opzioni per il futuro di Allegri, ma al di là del calcio d’oltremanica sarebbero diverse le piazze propense al cambiamento:

Il prossimo anno sarà fondamentale, soprattutto per la scelta che farò. Tornare in panchina dopo un anno e fallire mi farebbe troppo male.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu