Average Juventino Guy

CR7 nella storia: contro l’Inter punta alle 1000 presenze!

Nel match di stasera contro l’Inter, Cristiano Ronaldo raggiungerà ufficialmente le 1000 presenze in carriera. L’asso portoghese ha indossato maglie prestigiose, come quella dello Sporting Lisbona, del Manchester United e del Real Madrid, ma stasera i tifosi juventini potranno celebrare un momento speciale, riservato a pochi.

In quasi 20 anni di carriera, CR7 ha collezionato 999 presenze, escludendo, ovviamente, i due match disputati con lo Sporting Lisbona B. La sua avventura tra i “grandi” inizia ufficialmente il 22 settembre del 2002, con l’esordio in Primiera Liga tra il suo Sporting e il Braga.

Nel 2003 il suo passaggio allo United di Ferguson segna l’inizio di una nuova era: il tecnico lo mette al centro del suo progetto e Cristiano vince tutto. Prima domina in Inghilterra, poi trionfa in Champions League nella finale di Mosca contro il Chelsea nel 2008, dove segna il gol del momentaneo 1-0 per poi sbagliare dagli 11 metri ai calci di rigore. Veste la maglia dei Red Devils ben 292 volte, prima del suo storico trasferimento al Real Madrid.

Scrive la storia dei Blancos per quasi un decennio, dal 2009 al 2018, toccando addirittura le 438 presenze. Vince due volte la Liga, nel 2012 e nel 2017, ma soprattutto 4 Champions League e diventa il miglior marcatore nella storia del club. A Madrid è un idolo, un trascinatore, e proprio per questo il suo trasferimento alla Juventus nell’estate 2018 passerà alla storia come “l’acquisto del secolo”.

Con la maglia bianconera ha conquistato i primi trofei nazionali, ma l’obiettivo primo rimane la Champions League. Stasera Cristiano entrerà prepotentemente a far parte dell’Olimpo del calcio, tra i grandi. Speriamo che possa festeggiare la millesima presenza con una vittoria e, magari, un gol.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu