Average Juventino Guy

ESCLUSIVAJG – Aggiornamenti su Emre Can

Ore calde per quanto riguarda la situazione Emre Can in uscita dalla Juventus. Come tutti ben sanno, il giocatore non è contento della situazione che sta vivendo all’ombra della Mole nella stagione in corso e lo stesso centrocampista tedesco non ha mancato di ribadirlo pubblicamente durante i ritiri della sua Nazionale.

Arrivato la scorsa estate a parametro zero, Emre Can ha avuto il suo exploit nella seconda parte della passata stagione, quando è diventato un perno dello scacchiere di Allegri; tuttavia con il cambio di guida tecnica, il giocatore non ha mai ritrovato lo spazio che si era guadagnato a suon di buone prestazioni dato che il tecnico Sarri ha sempre optato per altri uomini nel suo centrocampo a tre. L’apice è arrivato nella sfida di Coppa Italia contro l’Udinese, quando Emre Can è rimasto in panchina per 90′, con Bernardeschi testato nel ruolo di mezz’ala. Per questi motivi, il giocatore è stato messo sul mercato dalla società e al momento la squadra in pole per acquistare il tedesco è il Borussia Dortumnd, come confermato dal DS giallonero Michael Zorc: “Non è un segreto che pensiamo a Emre Can, anche se il tempo è poco e non abbiamo ancora preso una decisione definitiva”.

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione, la Juventus ha ricevuto da Dortmund nei giorni scorsi un’offerta da 12 milioni più 3 di bonus, con un ingaggio per il giocatore di 4-5 anni a cifre piuttosto alte, da spalmare su tutta la durata del contratto. La società bianconera ha declinato questa prima offerta dato che vuole vendere il tedesco solo alle sue condizioni. Negli ultimi giorni il giocatore ha deciso di abbassare le richieste di stipendio per facilitare la riuscita dell’operazione e i gialloneri hanno alzato l’offerta a 22 milioni, avvicinandosi alle richieste bianconere di 25-30 milioni. Al momento la forbice tra domanda e offerta è molto ridotta e le parti sono in contatto costante per concludere positivamente la trattativa.

Emre Can è sempre più vicino a lasciare Torino e, al netto di sorprese dell’ultimo minuto, non verranno comprati sostituti.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu