Average Juventino Guy

Il Casting del numero 9

Nonostante l’emergenza coronavirus stia fermando, per ora, lo sport italiano e non solo, le società stanno già pensando al da farsi per la prossima stagione calcistica. Per quanto possa essere difficile in questo momento, cerchiamo di estraniarci un attimo da ogni tipo di preoccupazione e parliamo di calciomercato…

Tra le tante incognite per la prossima stagione, la Juventus dovrà affrontare anche la problematica relativa al numero 9. In pochi, lì davanti, sono stati all’altezza delle aspettative: fatta eccezione per Cristiano Ronaldo, protagonista di un’ultima parte di stagione fantastica, e Paulo Dybala, infatti, gli altri membri del reparto offensivo sono apparsi in serie difficoltà.

Nell’ultimo periodo molti nomi sono stati accostati alla Juventus, dunque abbiamo pensato di dare il via al “Casting del numero 9”. Analizzeremo tutte le ipotesi possibili, non si tratta di operazioni già avviate o di contatti reali, ma di semplici suggestioni.

Avanti il primo!
(L’ordine dei giocatori è stabilito dalla valutazione crescente del cartellino)

GONZALO HIGUAIN

Età: 32 anni (10 dicembre 1987)
Nazionalità: Argentina

Nonostante i soli 8 gol realizzati in stagione ed alcune prestazioni mediocri, il Pipita è da sempre uno dei più grandi pupilli di Maurizio Sarri. Non è da escludere, dunque, che l’ex Napoli rimanga a Torino per un’altra stagione, soprattutto se quella ancora in corso dovesse essere conclusa. Se si tornasse a giocare, infatti, Higuain avrebbe tutto il tempo per riscattarsi e dimostare alla società di essere ancora all’altezza. Questa, però, resta comunque un’ipotesi remota, data la poca efficacia in zona gol e, soprattutto, l’età che avanza.

MOUSSA DEMBELE

Età: 23 anni (12 Luglio 1996)
Nazionalità: Francia
Squadra attuale: Lione
Prezzo del cartellino: 50,00 mln €

Molti rimarranno stupiti da questo nome, ma il francese piace parecchio alla società bianconera. Se ne parla da tempo in orbita Juve e non ci sarebbe nulla di strano se dovesse tornare attuale. Quest’anno l’ex Celtic sta cercando di fare il salto di qualità: in tutto ha collezionato 42 presenze stagionali, realizzando 22 gol e 7 assist. In Ligue 1 ha partecipato attivamente al 42% dei gol del suo Lione, giocando quasi sempre da titolare. Dopo l’infortunio di Depay, infatti, è spettato a lui caricarsi una squadra giovane sulle spalle e, grazie all’1-0 contro la Juventus, potrebbero addirittura proseguire il loro cammino in Champions League. Il classe 1996 rappresenta l’opzione più economica ma, allo stesso tempo, una delle meno plausibili. L’obiettivo della dirigenza bianconera è quello di portare a Torino un numero 9 da affiancare a Cristiano Ronaldo, già pronto ed abituato a grandi palcoscenici, che possa fare la differenza nell’immediato. Moussa Dembélé è un gran talento, ma per il momento non rispecchia questi canoni.

GABRIEL JESUS

Età: 22 anni (3 Aprile 1997)
Nazionalità: Brasile
Squadra attuale: Manchester City
Prezzo del cartellino: 70,00 mln €

È lui uno dei giocatori di cui si è parlato maggiormente. Il brasiliano piace tantissimo a Maurizio Sarri e la società avrebbe già dato il suo benestare. Molto dipenderà dall’esito del ricorso mosso dal Manchester City sull’esclusione dalle coppe: infatti, se la squalifica dovesse essere confermata, è probabile che il ragazzo decida di andare altrove per continuare a competere ad alti livelli. Sono 18 i centri stagionali in 39 presenze per l’ex Palmeiras, che è ancora oscurato dall’ombra di Aguero. A soli 22 anni, però, può vantare una bacheca abbastanza corposa: un campionato brasiliano, una coppa nazionale brasiliana, un oro Olimpico, tre coppe di lega inglesi, una Coppa America, una FA Cup e due campionati inglesi. Al momento la trattativa non è ancora decollata in attesa di capire cosa accadrà, ma la pista Gabriel Jesus-Juventus potrebbe infiammare la prossima estate di calciomercato.

MAURO ICARDI

Età: 27 anni (19 Febbraio 1993)
Nazionalità: Argentina
Squadra attuale: Psg (in prestito dall’Inter)
Prezzo del cartellino: 75,00 mln €

Gli anni passano, potranno anche esserci pandemie globali nel mezzo, ma una cosa è certa: Mauro Icardi sarà sempre un obiettivo della Juventus. Tra un regaetton di Alvaro Soler ed un mojito in spiaggia, infatti, ogni estate si tornerà sempre a parlare di questa trattativa. L’ex capitano dell’Inter si trova attualmente in prestito al Psg, che vorebbe riscattarlo per poi cederlo alla Juventus. I bianconeri, inoltre, hanno in rosa tante pedine che interessano al club francese e che, di conseguenza, potrebbero facilitare la riuscita dell’operazione: da De Sciglio a Pjanic, passando per i meno probabili Douglas Costa e Dybala. L’esperienza francese di Icardi era partita a gonfie vole, ma negli ultimi mesi non sta trovando lo spazio richiesto. Risulta diffcile immaginare che il Psg decida di riscattarlo per tenerlo e, nel caso dovesse tornare a Milano, sarebbe ancora più impensabile una sua permanenza all’Inter. Proprio per questo Mauro Icardi è il nome in cima al taccuino di Paratici, consapevole che l’ex Inter formerebbe uno dei tridenti più forti d’Europa con Dybala e CR7.

TIMO WERNER

Età: 24 anni (6 Marzo 1996)
Nazionalità: Germania
Squadra attuale: Lipsia
Prezzo del cartellino: 80,00 mln €

Entriamo ufficialmente nel mondo delle illazioni. Timo Werner, infatti, è fresco di rinnovo fino al 2023 ed è oggetto dei desideri di mezza Europa. È stato più volte accostato al Liverpool ma ad oggi sembrerebbe essere promesso sposo del Bayern Monaco, che si sarebbe fatto avanti per lui per il dopo Lewandowski. Tra le numerose pretendenti, però, anche la Juve potrebbe pensarci. 26 anni compiuti qualche settimana fa e 27 gol stagionali fino ad ora: è lui il leader indiscusso di questo Lipsia. L’alto costo del cartellino e la folta concorrenza, però, rendono la trattativa molto complicata.

ERLING HAALAND

Età: 19 anni (21 Luglio 2000)
Nazionalità: Norvegia
Squadra attuale: Borussia Dortmund
Prezzo del cartellino: 80,00 mln €

Nonostante sia approdato in Germania lo scorso gennaio, il classe 2000 è sempre nei pensieri della società bainconera. Paratici, infatti, si starà mangiando le mani dopo aver visto i suoi primi mesi con la maglia del Borussia Dortmund. Non è da escludere che il ragazzo decida di trasferirsi in un top club per competere anche a livello europeo e, in tal caso, si aprirebbe un’inevitabile asta a cui parteciperebbe anche la Juventus.

Per il momento il Casting del numero 9 si chiude qui, ma è importante specificare che non si tratti di vere trattative, ma di semplici ipotesi di mercato. Sognare non costa nulla, soprattutto in questo periodo…

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu