Average Juventino Guy

Juve, senti Willian:“Sarri è un bravo allenatore. Resterei volentieri in Premier, ma…”

Nel corso della storia la società bianconera ha sempre dimostrato di avere un occhio di riguardo nei confronti degli acquisti a parametro 0: la scorsa estate sono arrivati Ramsey e Rabiot, qualche anno fa Dani Alves, prima ancora Pirlo e Pogba. Solo un anno dopo potrebbe essere arrivato il momento di tornare in carreggiata: da tempo, infatti, la Juventus sta monitorando la situazione riguardante Willian, attaccante del Chelsea in scadenza a giugno.

Il brasiliano, intanto, nel corso di un’intervista, ha deciso di elogiare il suo ex allenatore Maurizio Sarri.

È un bravo allenatore. Aveva una idea tattica molto interessante, gli piaceva il bel gioco, con il possesso palla. In ogni caso ha vinto un titolo importante come l’Europa League e siamo arrivati terzi in campionato. Nel quotidiano è una persona molto tranquilla.

Il Tottenham, però, è pronto ad insidiare la Juventus nella corsa a Willian. Agli Spurs, inoltre, l’attaccante del Chelsea ritroverebbe Josè Mourinho.

Ho avuto tanti grandi allenatori, ma mi sono trovato molto bene con Mourinho. Ho appreso molto da lui e siamo rimasti amici, mandandoci molti messaggi, anche se non lo incontro frequentemente.

Il suo contratto scade tra qualche mese e lo stesso giocatore ha confessato che le trattative per il rinnovo non proseguono nel migliore dei modi.

Il club mi offre altri due anni, mentre io ne vorrei tre. Dunque al momento ogni discorso è interrotto. Altre opzioni concrete ancora non ne ho: so che ci sono offerte, anche perché sono libero sul mercato, ma vedremo cosa succederà. Io resterei volentieri in Premier League, ma non escludo di andare a giocare anche in altri campionati.

Il calcio è fermo ed il mercato è bloccato, pertanto risulta difficile fare previsioni. La Juventus continua a tenere d’occhio la situazione, per tentare l’assalto definitivo in estate.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu