Average Juventino Guy

Juventus-Brescia 2-0, le pagelle dei bianconeri

Torna alla vittoria la Juventus contro il Brescia nella gara dello Stadium. La Vecchia Signora ha dominato dal punto di vista del possesso palla e della supremazia territoriale, complice anche un Brescia che non ha quasi mai impensierito la retroguardia bianconera. Ecco le pagelle della squadra allenata da Sarri:

WOJCIECH SZCZESNY: 6.5

Quasi mai chiamato in causa, si guadagna il voto per una bella parata sul finale.

DANIELE RUGANI: 6

Chance dal primo minuto per l’ex Empoli che risponde in maniera positiva, giocando bene contro Balotelli. Va anche vicino al gol negatogli da una grande parata dell’esordiente Andrenacci.

LEONARDO BONUCCi: 6

Anche lui poco coinvolto in fase difensiva, gioca una partita sufficiente. Come il compagno di reparto, si rende pericoloso di testa da calcio piazzato.

ALEX SANDRO: 6

Più propositivo del solito, sfrutta molto bene lo spazio che ha davanti a sé. Non è il Sandro degli esordi, ma è un buon punto di partenza.

DANILO: 6.5

Buona partita del terzino brasiliano che è sbaglia pochissimo. Molto positivo negli ultimi 30 metri di campo. Sarà importante il suo apporto alla squadra soprattutto se Sarri deciderà anche in futuro di schierare Cuadrado più alto.

RODRIGO BENTANCUR: 6.5

Il nostro migliore centrocampista. Un po’ in difficoltà nella prima parte di gara, dove rischia tantissimo con un passaggio orizzontale al limite dell’area, si riprende alla grande prendendo in mano il centrocampo soprattutto nel secondo tempo. I margini di miglioramenti sono ampi, ma al momento è imprescindibile in mezzo al campo.

AARON RAMSEY: 5.5

Meglio rispetto a giovedì, ma non ancora al top. Male all’inizio, con troppi errori tecnici per uno come lui. Sembra ancora un po’ spaesato ma sembra in crescita nella fase di interdizione. Si guadagna il fallo al limite dell’area, che porta all’espulsione di Ayè e al gol di Dybala, con un bell’inserimento.

ADRIEN RABIOT: 6.5

Buona partita per il francese che gioca un match ordinato. Sbaglia pochissimo sfrutta spesso il suo strapotere fisico. A volte sembra troppo lento, ma può migliorare.

JUAN CUADRADO: 7

Sbaglia alcune scelte, a volte è quasi snervante, ma corre tantissimo per la squadra, cambia fascia continuamente mettendosi a disposizione di Dybala e spesso si rende pericoloso. Segna un bel gol che chiude il match sul 2-0.

PAULO DYBALA: 7

Il migliore in campo. Segna una punizione bellissima, è sempre dentro il gioco della squadra, di cui è il fulcro. Svaria su tutto il fronte d’attacco e colpisce pure una traversa nei minuti finali. In questo momento è troppo importante, e le sue prestazioni sono manna dal cielo per il tecnico bianconero.

GONZALO HIGUAIN: 6

Non riesce a trovare il gol, anche se lo sfiora diverse volte (annullata anche una rete per fuorigioco). Non il miglior Pipita: sarà importante ritrovarlo per la parte cruciale della stagione.

MIRALEM PJANIC: S.V.

BLAISE MATUIDI: 6.5

Entra nel secondo tempo e sfodera un assist di tacco per Cuadrado decisamente non da lui. Per una volta ci sorprende positivamente, nella speranza che possa continuare così.

GIORGIO CHIELLINI: 6

Felicissimi per il ritorno del capitano. L’infortunio è alle spalle, e l’obbiettivo è tornare in forma per giocare le partite che contano. Il suo quarto d’ora di gioco è la notizia più bella di questa domenica pomeriggio.

MAURIZIO SARRI: 6

Insiste nello schierare Cuadrado alto e Ramsey mezzala. Tiene a riposo Ronaldo consapevole del periodo densissimo di match cruciali che sta per arrivare. Tre punti importantissimi, soprattutto in vista del match tra Lazio ed Inter.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu