Average Juventino Guy

Juventus, Live Ahead: i bianconeri entrano nel mondo degli eSports

image credits: Juventus.com

Andra Agnelli aveva introdotto l’argomento durante l’assemblea degli azionisti.

Se non saremo lungimiranti e progressisti, staremo semplicemente proteggendo un sistema che già non esiste più, un modello pensato per l’intrattenimento nazionale che interessa realmente poco i nostri figli e le giovani generazioni.

Pensiamo anche ai dati che si sviluppano al mondo egli esports. Un dato su tutti, la finale di League of Legends, nel 2017 ha avuto 58 milioni di spettatori. E questi dati, da qualsiasi rapporto, sono in crescita “.

Dopo poco più di un mese, dalle parole si è passati ai fatti e la Juventus è ufficialmente entrata nel mondo degli eSports. Il team è composto da tre giocatori professionisti di PES e prenderà parte alla competizione eFootball.Pro organizzata da Konami e a quella organizzata dalla Lega Calcio: eSerie A TIM.

Per maggiori dettagli sui membri del team, sulla competizione e l’operazione commerciale, rimandiamo al comunicato rilasciato sul sito Juventus, che potete ritrovare al seguente link:

COSA SONO GLI ESPORTS?

Acronimo che letteralmente significa “sport elettronici”, indica il giocare ai videogame a livello competitivo, organizzato e professionistico.

Il fenomeno è cresciuto in modo esponenziale negli ultimi anni, tanto che gli analisti prevedono per il 2020 un mercato da un miliardo e mezzo di dollari. Cifre enormi, che non possono lasciare indifferenti. Non sarebbe del tutto da escludere pure il riconoscimento degli eSports come disciplina per le prossime Olimpiadi.

Per questo vengono organizzati tornei annualmente, con le fasi eliminatorie svolte online tramite appositi server, mentre le finali sono trasmesse in diretta con la presenza di arbitri e commentatori specializzati.

Esistono tre diverse discipline:

  • Picchiaduro
  • FPS (giochi sparatutto in prima persona)
  • MMO (giochi multigiocatore online)

Di quest’ultima categoria fanno parte i simulatori di discipline sportive, come Fifa e PES, settore in cui ora è presente anche la Juventus.

I bianconeri hanno deciso di entrare negli eSports poichè è un mercato in forte crescita, soprattutto per quanto riguarda le nuove generazioni. Nel 2018, è stato stimato un pubblico pari a 380 milioni di persone.

Ancora un volta la Juventus si dimostra intraprendente, attenta all’evoluzione delle forme di intrattenimento e agli interessi del pubblico, seguendo quel processo di innovazione che è alla base della nuova filosofia bianconera: Live Ahead.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu