Average Juventino Guy

Live dalla Continassa: Sarri punta sul 4-3-1-2 in HDR

L’ultima rifinitura prima del match di stasera contro la Sampdoria, non aveva ancora sciolto i dubbi dell’undici scelto da Maurizio Sarri.

Dopo la riunione tecnica del pomeriggio tuttavia, si è riusciti a capire qualcosa di più sulla formazione che scenderà in campo tra poco più di un’ora.

In porta ci sarà Buffon, che “aggancia” Maldini per numero di presenze in serie A. Una scelta obbligata dalle condizioni non ancora al meglio di Szczesny.

In difesa sull’out di destra agirà Cuadrado, al rientro dalla squalifica, mentre la coppia centrale tornerà ad essere composta da Bonucci – de Ligt. Sulla sinistra dovrebbe esserci invece Alex Sandro, nonostante rimanga un piccolo ballottaggio con De Sciglio.

A centrocampo, rientra dopo la squalifica Pjanic e fa staffetta con Bentancur che salterà questo turno a causa dell’ammonizione rimediata contro l’Udinese. Ai lati del bosniaco agiranno Matuidi e Rabiot, che necessita di minuti per trovare la forma migliore.

Il reparto offensivo ha due certezze: Ronaldo e Dybala. Ballottaggio dunque tra Higuain e Bernardeschi. In ogni caso la Juve scenderà in campo con il 4-3-1-2, anche se l’interpretazione sarà molto diversa. Negli ultimi minuti sembra essere sempre più certa la titolarità del Pipita, che andrà così a comporre il tridente già visto contro l’Udinese.

FORMAZIONE PROBABILE

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic, Matuidi; Dybala; Higuain, Ronaldo.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu