Average Juventino Guy

Mandzukic in conferenza: da Allegri, per Ronaldo, a Sarri..

In occasione della conferenza stampa di presentazione di Mario Mandzukic all’Al Duhail, i giornalisti non si sono privati delle testimonianze del croato sul recente passato alla Juve. Gli ultimi mesi sono stati difficili per l’ex numero 17 bianconero ma il ragazzo ha mantenuto professionalità e accortezza nel riferirsi agli allenatori ed ai compagni di esperienza di Torino. Queste sono le domande e le relative risposte date da Mandzukic con l’annesso messaggio sui social a cui il giocatore ha fatto riferimento:

Non giocare:

“Il motivo? E’ stato qualcosa di nuovo per me ma sono stato un guerriero per tutta la mia carriera. Lavoro duro per tenermi in forma, ovviamente ho bisogno di conoscere i miei compagni, ma mi sento bene, sto lavorando duro.”

Sarri:

“Non mi piace parlare del passato, guardo avanti. Tutto quello che volevo dire l’ho messo sui social, non voglio ripetermi.”

Allegri:

“Ogni allenatore è diverso, ho imparato qualcosa di nuovo da tutti. Sono contento di aver lavorato con lui.”

Ronaldo:

“Lo conoscono tutti, è un top payer, un giocatore incredibile che lavora tanto su se stesso. Mi è piaciuto davvero giocare con lui, ci capivamo perfettamente.”

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu