Average Juventino Guy

Pjanic: “In Champions possiamo farcela. Ronaldo si rimetterà. Su Dybala…”

La stagione di Pjanic è iniziata nel migliore dei modi. Autentico direttore d’orchestra del centrocampo juventino, il bosniaco, sotto la guida di Sarri, sta offrendo prestazioni di altissimo livello. Non a caso è il secondo calciatore per minuti giocati nello scacchiere bianconero (1407 minuti, dietro soltanto ai 1620 di Bonucci). Proprio sul momento suo e del suo club, l’ex Roma ha parlato dalle colonne del Corriere di Torino. Miralem ha anche dato le sue impressioni sui compagni Dybala e Ronaldo. Queste sono le sue dichiarazioni.

“Io sto bene, sono in fiducia. Il mio ruolo è molto importante per Sarri, gioco quasi sempre, si corre tanto e sono un po’ stanco. Contro l’Atletico abbiamo giocato una bella prima frazione. Abbiamo recuperato molti palloni in zona offensiva e abbiamo creato diversi pericoli con degli uno-due. Dobbiamo riuscire a mantenere lo stesso stile di gioco senza calare però. Ronaldo? Vorrebbe segnare ogni partita, ha sempre chiesto tanto a sé stesso. Non so se è arrabbiato ma ha un problema al ginocchio che speriamo risolva al più presto. Comunque non siamo preoccupati, Cristiano è fondamentale per noi, saprà rimettersi al meglio. Dybala? Ha segnato un gol che non si vede spesso. Ci sono calciatori che non hanno paura di prendersi queste responsabilità. L’unica soluzione era calciare sotto la traversa. La Champions? Siamo consapevoli di potercela fare. Siamo gli unici imbattuti in Europa, fra l’altro vincendo quasi sempre. Speriamo di portare a casa questo trofeo, la società se lo merita. Vediamo che cosa ci riserveranno gli ottavi, se vogliamo arrivare in fondo, dobbiamo battere i più forti. Con questo organico possiamo competere su ogni fronte. Sarà fondamentale avere tutti al meglio nei periodi cruciali.

Un Pjanic dunque più determinato che mai nell’affrontare questa stagione. Proprio da sua ammissione, per la Juve sarà fondamentale avere il suo Pianista al meglio nei momenti più delicati.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu