Average Juventino Guy

Rugani in vendita: il punto della situazione

Stando a quanto affermato da Calciomercato.com, Daniele Rugani è in vendita. La Juventus, infatti, dopo aver riflettuto sulla rosa e sul centrale, ha deciso di mettere sul mercato l’ex giocatore dell’empoli.

Secondo quanto riportato dal sito, Paratici chiede 15-20 milioni per il giocatore. Nonostante il prezzo sia abbastanza competitivo, il vero problema è dato dall’ingaggio. Attualmente, Rugani percepisce sui 3,5 milioni a stagione: uno stipendio forse troppo alto che non ha fatto affondare il colpo a varie pretendenti, tra cui Roma, Napoli, Wolverhampton e Zenit. Di conseguenza, Paratici potrebbe utilizzare Rugani come contropartita tecnica da dare alla Fiorentina per Federico Chiesa o Gaetano Castrovilli. Anche qui, però, permane il problema dell’ingaggio, probabilmente troppo elevato per i viola.

Il difensore bianconero, quindi, sembra destinato a partire questa estate e ci sono molteplici ragioni alla base di ciò. In primis il rapporto con Sarri : in un’ intervista a Sky Sport, Rugani ha ribadito la sua delusione per il poco impiego in questa stagione:

Il peggio è passato ora sto molto bene. Ho passato un mese particolare ma sono stato fortunato ad avere il virus con sintomi leggeri. Tre giorni dopo la partita con l’Inter mi sentivo strano, ho misurato la febbre e stava salendo. Per sicurezza sono andato in ritiro alla Continassa. La paura è la prima cosa che abbiamo provato, ma ci hanno rassicurato che la malattia non avrebbe dato problemi alla gravidanza. La Bundesliga? L’ ho seguita a spezzoni e fa strano: stadi vuoti, panchine distanziate, mascherine. Bisogna,però, fare il possibile per tornare il campo e bisogna accettare le misure. Sarri? Speravo di giocare di più ma io penso a fare bene quando sono chiamato in causa”

Altro problema riguardante la sua permanenza è la grandezza della rosa: attualmente, la Juventus ha ben 5 centrali .Introltre, Grazie alle buone prestazioni di De Ligt e Demiral , il difensore classe ’94 sembra essere finito in fondo alle gerarchie di Sarri e con il rientro di Chiellini, difficilmente troverà spazio in campo.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu