Average Juventino Guy

Sarri:“Il tridente è una soluzione straordinaria da tenere in considerazione. Siamo stati bravi, abbiamo aggredito bene la partita.”

La Juventus, dopo un paio di settimane deludenti, è tornata a vincere, e a convincere, anche in campionato. Per la prima volta in stagione Maurizio Sarri ha deciso di sfoderare l’artiglieria pesante, schierando il tanto atteso tridente Dybala-Higuain-Ronaldo dal primo minuto. Queste sono state le parole del tecnico bianconero dopo la vittoria per 3-1 ai danni dell’Udinese.

Sul tridente

I tre attaccanti sono dovuti al tipo di partita che ci aspettavamo. Loro stanno bene mentalmente e fisicamente tutti e tre. Vedendo l’Udinese che cerca di giocare sulle palle lunghe per i suoi attaccanti, abbiamo pensato che ce lo potevamo permettere

Sulle parole di Ronaldo

Non ha detto che il tridente si può usare anche contro squadre più forti, ma che dobbiamo continuare a far bene.

Su Rabiot

Sta crescendo molto, in questo momento ha bisogno di mettere minuti nelle gambe. A Leverkusen aveva fatto fatica nel primo tempo e meglio nel secondo. Può fare ancora meglio.

Sulla funzionalità del tridente

È una soluzione straordinaria da tenere in considerazione in determinate partite. Ce lo possiamo permettere quando le squadre che hanno un buon possesso e costruiscono le azioni dal basso calano d’intensità. Invece contro avversari che vanno direttamente sulla punta, come l’Udinese, ce lo possiamo permettere maggiormente. È importante, però, che siano tutti e 3 in buona condizione fisica.

Su Demiral

Demiral l’ho scelto perché a Leverkusen aveva fatto bene e sulla velocità di Lasagna ci serviva un giocatore come lui. A volte è troppo istintivo, ma credo che il processo stia andando bene.

Su Szczensy

Ha avuto un problema in palestra, lo valutiamo domani. La sensazione iniziale è di un piccolo infortunio.

Su Bernardeschi

Troppo innamorato del pallone? Sanno che se fanno il terzo tocco vado via, quindi sicuramente non glielo chiedo io.

Su Rugani

Quando l’ho chiamato gli ho chiesto e mi ha detto che aveva un piccolo risentimento al flessore. Negli spogliatoi il medico ha detto che sembra il riflesso di un mal di schiena che aveva.

Su De Sciglio al posto di Alex Sandro

Ho scelto Mattia perché Alex ha giocato tante partite.

Sulla prestazione

È la prima volta che aggrediamo bene la partita di campionato dopo aver giocato in Europa. Molto bene per larghi tratti, poi potevamo gestire meglio il risultato di 3-0 nel finale.

Post recenti

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Chiudi il menu